THE CHAMELEONS



Biografia relativa agli anni '80

I Chameleons sono stati un gruppo post-punk formatosi a Middleton, nei pressi di Manchester (Inghilterra) nel 1981.

La prima fase di vita di questo gruppo di culto va dal 1981 al 1987.

Caratteristiche principali dello stile musicale dei Chameleons sono i testi di Mark Burgess, tutti incentrati su temi  malinconici e nostalgici, e l' uso innovativo delle chitarre innovativo, con un approccio più melodico e d'atmosfera incentrato sull'uso massiccio del delay.

Reg Smithies contribuisce in maniera determinante a dare l'immagine comunicativa alla band in quanto quasi tutte le copertine degli album della band sono frutto dei disegni dell'artista e ben significano i contenuti sonori e comunicativi dei lavori sonori della band.

La band ha pubblicato tre album in studio negli anni '80, facendo seguito al singolo di debutto "In Shreds" del 1982 e a numerose esibizioni.

Il primo album in studio "Script Of The Bridge" (1983) è considerato un capolavoro del genere e viene ben recensito già all'epoca dalla critica specializzata. Il successivo, "What Does Anything Mean? Basically"  esce nel 1985. Nel 1986 viene pubblicato un terzo album, "Strange Times", ma dopo l' improvvisa morte del manager Tony Fletcher,  la band decide di sciogliersi, e ciascuno dei componenti prosegue l' attività musicale con altri progetti.

Tuttavia nel 1987 viene registrato un EP 12" considerato una vera rarità e, al contempo, una pietra miliare nella discografia della band.

Viene licenziato nel circolo commerciale dalla Glass Pyramid nel 1990. Nei concerti che seguirono dal 2000 in poi quasi nessuna delle tracce di questo EP considerato, da alcuni, il miglior lavoro della band dopo "Script of the Bridge" venne eseguita dal vivo, perlomeno negli album live ufficiali.

All'inizio del nuovo millennio la band si riforma per alcuni concerti dal vivo, ai quali fanno seguito alcune pubblicazioni, gli album Strip, nel quale vecchi pezzi del repertorio sono riarrangiati in chiave acustica, e "Why Call It Anything?", sempre acustico. la band intraprende un tour in Europa e negli Stati Uniti, salvo poi sciogliersi di nuovo all'inizio del 2003. I Chameleons possono essere considerati un punto di riferimento per band attuali come Interpol, Editors e White Lies.I

 


Discografia essenziale degli anni '80

1983 - Script of the bridge
1985 - What does anything mean? Basically
1986 - Strange times
1987 - Tony Fletcher Walked on Water... La la la la la - La la la la
 

 


   
DISCLAIMER:
Questo sito è a carattere completamente amatoriale ed apolitico, apartitico e senza scopo di lucro. Rappresenta unicamente gli hobbies e gli interessi artistici e tecnici di Federico Stella
L'autore del sito è disponibile ad integrare, correggere ed eliminarne i contenuti, previa segnalazione via mail a: federico@federicostella.it
Il sito non viene aggiornato con cadenza periodica e in quanto tale non può essere considerato testata giornalistica e non rientra tra le categorie soggette all'iscrizione al Roc Registro Operatori della Comunicazione.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari;  marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti; tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della mia conoscenza, di pubblico dominio.
Se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarlo e provvederò immediatamente a rimuoverlo.
Non ritengo avere alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere attraverso i collegamenti presenti sulle mie pagine ed anche con queste non intendo violare alcun diritto di Copyright.
Questo sito non contiene cookies di profilazione, ai sensi del provvedimento 08/05/2014.