Corriere di Novara
04 Ottobre 1984

 

L’ARTICOLO:

A NOVARA CI SARA’ POSTO SOLO PER DUE RADIO?

 

Lunedì sera si è svolto il dibattito organizzato dalle emittenti novaresi per discutere del progetto di legge in merito alla riorganizzazione nel campo dell’emittenza privata. Tra i pochi partecipanti è emerso subito il riconoscimento della necessità di mettere ordine in una situazione che sta rapidamente degenerando. I rappresentanti di Radio Fantasy e Punto Radio 96 hanno però sottolineato la necessità di mantenere un’informazione pluralistica in modo da combattere il monopolio derivante da una riduzione eccessiva dell’emittenza locale (il disegno di legge prevede infatti l’assegnazione di due sole frequenze alla nostra città). Sottolineando gli inevitabili problemi di “guerra fredda” che deriveranno senz’altro dall’attuazione di tale legge, i presenti hanno auspicato una presa di coscienza ed una iniziativa comunitaria da parte delle emittenti novaresi, a garanzia del rispetto delle norme di professionalità e per poter esercitare una pressione politica in grado di controbattere efficacemente il monopolio Rai.

C.Me.