Corriere di Novara
05 Maggio 1977

 

 

L’ARTICOLO:

NUOVA EMITTENTE “RADIO KABOUTER”

 

 

 

 

Novara ha una nuova radio, la quarta. Si chiama Radio Kabouter e, come preannunciato dal suo stesso nome, i “Kabouter” sono folletti, gnomi curiosi, attenti anche un po’ cattivelli, si ripropone di stimolare l’attenzione dei novaresi sui fatti della città e, in special modo, sui problemi sociali e del mondo del lavoro esistenti nella nostra zona.

Il collettivo redazionale che gestisce l’emittente è anche particolarmente sensibile alle questioni culturali ed alle iniziative che, in questo campo, si svolgono o, come è precisato in un comunicato inviato dal collettivo alla stampa e alle principali organizzazioni politiche, sociali e culturali cittadine, si dovrebbero svolgere. “Siamo convinti – si legge nel documento – che il livello tecnico e culturale della nostra emittente possa elevarsi solo grazie alle proposte e alle critiche di questi organismi in cui si riflette il pensiero della cittadinanza“.

La nuova emittente trasmette in modulazione di frequenza su 96,400 f.m.

Sempre in tema di trasmissioni locali “Radio Onda” ha comunicato che entro il prossimo autunno entrerà in funzione un canale televisivo che si affiancherà alle trasmissioni radiofoniche. La nuova televisione inizierà le prove tecniche in banda Uhf, a colori, nei prossimi giorni.