Bollettino del Sacro Cuore di Gesù
Ottobre / Novembre 1992


L'ARTICOLO:

 

 

Sono ripresi dallo scorso 20 settembre i programmi completi di Radio 2001, dopo che per i mesi di luglio e agosto il palinsesto aveva subito modifiche anche notevoli. Sono numerose le novità inserite nella programmazione. Segnaliamo qui alcune delle più interessanti.

 

MATTINO

 

I programmi si aprono alle 7.45, ogni giorno, con mezz’ora di musica classico-leggera, per conciliare il risveglio agli ascoltatori. Alle 8,15 le preghiere del mattino e il pensiero spirituale dettato da P.Ireneo.

Alle 8.30 la S.Messa in diretta dalla chiesa parrocchiale. Dalle 9,00 alle 12,00 le mattinate dei giorni dal lunedì al venerdì vengono articolate in programmi estremamente vari: dopo la prima ora in compagnia di Luigi (vari generi musicali, dedicati quasi esclusivamente alle persone di mezza età o agli anziani), sono state inserite rubriche culturali, di informazione giornalistica, di attualità, religiose.

Ogni giorno, poi, concludono i programmi della mattinata alle 11.15 “Al cantunin nuares” (rubrica dialettale), alle 11.30 “il mercatino degli annunci” (inserzioni di piccola pubblicità gratuita) e alle 11.45 la prima edizione del notiziario.

Il sabato propone una appendice ai programmi del mattino: dalle 12.00 alle 13.00 il dottor Luigi Pezza conduce conversazioni di carattere medico, con consigli utili agli ascoltatori, che sono invitati a telefonare.

La domenica ha uno svolgimento tutto particolare: dopo la consueta apertura, vanno in onda due programmi particolari: il primo dedicato ai Santi della Settimana, il secondo alla storia della musica sacra. Seguono, come sempre, la trasmissione in diretta della Santa Messa domenicale e “Agape”, rubrica di vita e cultura cristiana.

 

POMERIGGIO

 

Il pomeriggio è dedicato come sempre ai più giovani, e in generale a coloro che amano ascoltare la musica dei nostri giorni e trascorrere le ore che vanno dalle 12.00 alle 19.00 in buona compagnia. Tra le note musicali fanno spicco le voci degli animatori: Claudio Pavesi, Stefano Colli Vignarelli, Paolo Cevolani, Aldo Cornaglia, Renato Turchi, Giovanni Colli Vignarelli. Il sabato e la domenica pomeriggio, sotto l’etichetta “Week-end in musica”, vanno in onda programmi diversi, tra cui “2001 colonna sonora”, “Top 2001”, “Top Rock” e nel tardo pomeriggio di sabato, “Muppet show”, il programma dedicato ai bambini.

 

SERA

 

La serata si apre ogni giorno, dalle 19.00 alle 20.00 con la consueta fascia di programmi giornalistici, culturali, di attualità e religiosi, comprendente, oltre alla seconda edizione del notiziario, anche numerosissime rubriche che portano alla ribalta temi di grande interesse.

Dalle 20.00 in poi ancora musica. La prima parte con Gigio Rossi e Stefano Colli Vignarelli, ispirata all’intrattenimento, la seconda, a cura di Ettore Colli Vignarelli, Sandro Fabbri, Vincenzo Mirarchi, Aldo Cornaglia, Stefano Bianchi e Franco Forzani Borroni, dedicata ad una presentazione ragionata e commentata di musica classica, lirica, jazz e rock.

Dalle 23 alle 24 “Music by night” conduce gli ascoltatori al riposo. Il nuovo palinsesto è qui riassunto in modo estremamente sintetico. L’invito che rivolgiamo a tutti è quello di verificare di persona la qualità dei nostri programmi, sintonizzandosi ogni giorno dalle 7.45 alle 24.00 su 88.800 e 89.600 Mhz in modulazione di frequenza.

Nel mare delle radio private, Radio 2001 si distingue per un messaggio valido, pulito, simpatico, vario, divertente, serio, cristiano.

 

 


   
DISCLAIMER:
Questo sito è a carattere completamente amatoriale ed apolitico, apartitico e senza scopo di lucro. Rappresenta unicamente gli hobbies e gli interessi artistici e tecnici di Federico Stella
L'autore del sito è disponibile ad integrare, correggere ed eliminarne i contenuti, previa segnalazione via mail a: federico@federicostella.it
Il sito non viene aggiornato con cadenza periodica e in quanto tale non può essere considerato testata giornalistica e non rientra tra le categorie soggette all'iscrizione al Roc Registro Operatori della Comunicazione.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari;  marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti; tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della mia conoscenza, di pubblico dominio.
Se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarlo e provvederò immediatamente a rimuoverlo.
Non ritengo avere alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere attraverso i collegamenti presenti sulle mie pagine ed anche con queste non intendo violare alcun diritto di Copyright.
Questo sito non contiene cookies di profilazione, ai sensi del provvedimento 08/05/2014.