Corriere di Novara
04 Ottobre 1984


L'ARTICOLO:

A NOVARA CI SARA' POSTO SOLO PER DUE RADIO?

Lunedì sera si è svolto il dibattito organizzato dalle emittenti novaresi per discutere del progetto di legge in merito alla riorganizzazione nel campo dell'emittenza privata. Tra i pochi partecipanti è emerso subito il riconoscimento della necessità di mettere ordine in una situazione che sta rapidamente degenerando. I rappresentanti di Radio Fantasy e Punto Radio 96 hanno però sottolineato la necessità di mantenere un'informazione pluralistica in modo da combattere il monopolio derivante da una riduzione eccessiva dell'emittenza locale (il disegno di legge prevede infatti l'assegnazione di due sole frequenze alla nostra città). Sottolineando gli inevitabili problemi di "guerra fredda" che deriveranno senz'altro dall'attuazione di tale legge, i presenti hanno auspicato una presa di coscienza ed una iniziativa comunitaria da parte delle emittenti novaresi, a garanzia del rispetto delle norme di professionalità e per poter esercitare una pressione politica in grado di controbattere efficacemente il monopolio Rai.

C.Me.

 


   
DISCLAIMER:
Questo sito è a carattere completamente amatoriale ed apolitico, apartitico e senza scopo di lucro. Rappresenta unicamente gli hobbies e gli interessi artistici e tecnici di Federico Stella
L'autore del sito è disponibile ad integrare, correggere ed eliminarne i contenuti, previa segnalazione via mail a: federico@federicostella.it
Il sito non viene aggiornato con cadenza periodica e in quanto tale non può essere considerato testata giornalistica e non rientra tra le categorie soggette all'iscrizione al Roc Registro Operatori della Comunicazione.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari;  marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti; tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della mia conoscenza, di pubblico dominio.
Se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarlo e provvederò immediatamente a rimuoverlo.
Non ritengo avere alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere attraverso i collegamenti presenti sulle mie pagine ed anche con queste non intendo violare alcun diritto di Copyright.
Questo sito non contiene cookies di profilazione, ai sensi del provvedimento 08/05/2014.