Corriere di Novara

05 Maggio 1977


 

 


L'ARTICOLO:

Novara ha una nuova radio, la quarta. Si chiama Radio Kabouter e, come preannunciato dal suo stesso nome, i "Kabouter" sono folletti, gnomi curiosi, attenti anche un po' cattivelli, si ripropone di stimolare l'attenzione dei novaresi sui fatti della città e, in special modo, sui problemi sociali e del mondo del lavoro esistenti nella nostra zona.
Il collettivo redazionale che gestisce l'emittente è anche particolarmente sensibile alle questioni culturali ed alle iniziative che, in questo campo, si svolgono o, come è precisato in un comunicato inviato dal collettivo alla stampa e alle principali organizzazioni politiche, sociali e culturali cittadine, si dovrebbero svolgere. "Siamo convinti - si legge nel documento - che il livello tecnico e culturale della nostra emittente possa elevarsi solo grazie alle proposte e alle critiche di questi organismi in cui si riflette il pensiero della cittadinanza".
La nuova emittente trasmette in modulazione di frequenza su 96,400 f.m.
Sempre in tema di trasmissioni locali "Radio Onda" ha comunicato che entro il prossimo autunno entrerà in funzione un canale televisivo che si affiancherà alle trasmissioni radiofoniche. La nuova televisione inizierà le prove tecniche in banda Uhf, a colori, nei prossimi giorni.

 


   
DISCLAIMER:
Questo sito è a carattere completamente amatoriale ed apolitico, apartitico e senza scopo di lucro. Rappresenta unicamente gli hobbies e gli interessi artistici e tecnici di Federico Stella
L'autore del sito è disponibile ad integrare, correggere ed eliminarne i contenuti, previa segnalazione via mail a: federico@federicostella.it
Il sito non viene aggiornato con cadenza periodica e in quanto tale non può essere considerato testata giornalistica e non rientra tra le categorie soggette all'iscrizione al Roc Registro Operatori della Comunicazione.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari;  marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti; tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della mia conoscenza, di pubblico dominio.
Se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarlo e provvederò immediatamente a rimuoverlo.
Non ritengo avere alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere attraverso i collegamenti presenti sulle mie pagine ed anche con queste non intendo violare alcun diritto di Copyright.
Questo sito non contiene cookies di profilazione, ai sensi del provvedimento 08/05/2014.