Corriere di Novara
06 Settembre 1984


L'ARTICOLO:

LA PROTESTA DI RADIO FANTASY

La cronaca di "Novarissima" registra, tra l'altro, anche un piccolo incidente diplomatico avvenuto sabato sera tra un redattore di Radio Fantasy ed Aldo Beldì, scenografo e membro della cooperativa di Novarissima. A seguito del battibecco i responsabili dell'emittente privata hanno inviato al prefetto ed al sindaco una lettera in cui lamentavano di essersi sentiti negare la possibilità di intervistare gli artisti protagonisti della serata di sabato: "Oltre a proibirci lo svolgimento delle nostre mansioni - spiegano i due esposti - ci sono state chieste, se avessimo voluto effettuare le registrazioni, 200 mila lire per ogni manifestazione". I responsabili di Radio Fantasy proseguono nella loro lamentela chiedendo di far cessare quello che ritengono essere un abuso. "Nessun abuso - replica Aldo Beldì - A parte il fatto che nel caso specifico i redattori di Radio Fantasy volevano intervistare i Platter's che, invece, non vogliono tassativamente rilasciare dichiarazioni, bisogna poi dire che "Novarissima" è una cooperativa privata ed è stato deciso che se radio o televisioni vogliono effettuare delle registrazioni ci devono pagare i diritti, così come la televisione nazionale o quelle estere pagano per le riprese dei campionati del mondo di hockey. Non impediamo a nessuno di assistere - conclude Beldì - ma di filmare o registrare e costruirsi così programmi validi gratuitamente beh, questo non lo permettiamo".

 


   
DISCLAIMER:
Questo sito è a carattere completamente amatoriale ed apolitico, apartitico e senza scopo di lucro. Rappresenta unicamente gli hobbies e gli interessi artistici e tecnici di Federico Stella
L'autore del sito è disponibile ad integrare, correggere ed eliminarne i contenuti, previa segnalazione via mail a: federico@federicostella.it
Il sito non viene aggiornato con cadenza periodica e in quanto tale non può essere considerato testata giornalistica e non rientra tra le categorie soggette all'iscrizione al Roc Registro Operatori della Comunicazione.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari;  marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti; tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della mia conoscenza, di pubblico dominio.
Se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarlo e provvederò immediatamente a rimuoverlo.
Non ritengo avere alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere attraverso i collegamenti presenti sulle mie pagine ed anche con queste non intendo violare alcun diritto di Copyright.
Questo sito non contiene cookies di profilazione, ai sensi del provvedimento 08/05/2014.