Corriere di Novara
10 Novembre 1983


L'ARTICOLO:

INDAGINE NAZIONALE SULLE RADIO: PER LA "RAN" 61 MILA ASCOLTATORI

Va sempre più forte Radio Azzurra Novara nel panorama delle radio libere.
Una conferma del successo che riscuote soprattutto a Novara ci viene dalla pubblicazione, proprio in questi giorni, dell'indagine nazionale sull'ascolto delle radio realizzata dal servizio opinioni Rai, dall'Abacus e dalla Makrotest e condotta circa un anno fa sia a livello nazionale sia elaborando i dati provincia per provincia.
Ebbene dalle cifre rese note emerge che il 55,2 per cento degli ascoltatori di Novara interpellati si è sintonizzato "più spesso" negli ultimi sette giorni sulle frequenze della Ran, contro l'11,5 di Onda Novara e il 10,3 di Studio 105.
Da notare come questi dati riferendosi ad un sondaggio effettuato dal primo al 30 ottobre '82 prendono in considerazione ancora Radio Onda (oggi Radio Abc) e non tengono ancora conto Radio Punto 96.
Ancora più eloquenti del successo schiacciante della Ran sono le tabelle dell'indagine che si riferiscono ai valori assoluti in migliaia: negli ultimi sette giorni ben 61 mila persone hanno ascoltato Radio Azzurra, contro le 31 mila di Radio Onda e le 29 mila di Studio 105. Da notare come la Ran sia maggiormente ascoltata nella fascia dalle 9 alle 19.
Infine per quanto riguarda i parametri sociodemografici (sesso, età, professione, capoluogo ed altri comuni) l'indagine pubblicata mette in evidenza come la Ran possa contare su di un pubblico non giovanissimo, che va essenzialmente da 25 ai 64 anni. Per quanto concerne il sesso su 35 mila ascoltatori complessivi 18 mila sono uomini e 17 mila donne; riguardo alla condizione professionale 1000 sono imprenditori, dirigenti liberi professionisti, 10 mila gli impiegati e gli insegnanti, 8 mila gli operai e i contadini.


(L.F.)

 


   
DISCLAIMER:
Questo sito è a carattere completamente amatoriale ed apolitico, apartitico e senza scopo di lucro. Rappresenta unicamente gli hobbies e gli interessi artistici e tecnici di Federico Stella
L'autore del sito è disponibile ad integrare, correggere ed eliminarne i contenuti, previa segnalazione via mail a: federico@federicostella.it
Il sito non viene aggiornato con cadenza periodica e in quanto tale non può essere considerato testata giornalistica e non rientra tra le categorie soggette all'iscrizione al Roc Registro Operatori della Comunicazione.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari;  marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti; tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della mia conoscenza, di pubblico dominio.
Se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarlo e provvederò immediatamente a rimuoverlo.
Non ritengo avere alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere attraverso i collegamenti presenti sulle mie pagine ed anche con queste non intendo violare alcun diritto di Copyright.
Questo sito non contiene cookies di profilazione, ai sensi del provvedimento 08/05/2014.