Corriere di Novara
13 Aprile 1987


L'ARTICOLO:

 

FESTA GRANDE GIOVEDI’ AL DIVA PER IL “TRASLOCO” DI RADIO AZZURRA

Festa grande giovedì sera nei saloni del “Diva Disco Room”: Radio Azzurra, la nota emittente novarese, per festeggiare il trasferimento nella nuova sede di Piazza Gramsci, ha invitato collaboratori ed amici ad un “rendez-vous” all’insegna della buona compagnia e ovviamente della buona musica. Ugo Ponzio (il boss), Sandrino Berutti, Giorgio Ravizzotti insieme a tutto lo staff attivo della radio hanno accolto la “marea” di ospiti con bouquets turchini in omaggio alle signore intervenute. Tra i personaggi del mondo politico, culturale e dello spettacolo sono stati notati il sindaco Riviera, gli assessori Pezzana e Leone, lo chef Giorgio Purini, Nini Gusberti e re Biscottino, in impeccabile ed attualissimo completo da sera.

Dopo il ciak d’apertura da parte del vulcanico Gigi Santoro che ha fantasiosamente riepilogato il programma della serata, è cominciata la festa vera e propria. Gli amanti della discomusic hanno potuto scatenarsi “non stop” sulla pista della discoteca al ritmo dei più eccitanti successi del momento. I simpatizzanti del cabaret e dello spettacolo meno chiassoso hanno preferito una sistemazione al piano di sopra dove hanno potuto applaudire l’avvicendarsi di esibizioni di personaggi noti e meno noti.

La festa si è protratta fino a tarda notte.

Gioia Raimondi Jelenkovich

 


   
DISCLAIMER:
Questo sito è a carattere completamente amatoriale ed apolitico, apartitico e senza scopo di lucro. Rappresenta unicamente gli hobbies e gli interessi artistici e tecnici di Federico Stella
L'autore del sito è disponibile ad integrare, correggere ed eliminarne i contenuti, previa segnalazione via mail a: federico@federicostella.it
Il sito non viene aggiornato con cadenza periodica e in quanto tale non può essere considerato testata giornalistica e non rientra tra le categorie soggette all'iscrizione al Roc Registro Operatori della Comunicazione.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari;  marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti; tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della mia conoscenza, di pubblico dominio.
Se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarlo e provvederò immediatamente a rimuoverlo.
Non ritengo avere alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere attraverso i collegamenti presenti sulle mie pagine ed anche con queste non intendo violare alcun diritto di Copyright.
Questo sito non contiene cookies di profilazione, ai sensi del provvedimento 08/05/2014.