logo.gif (16604 byte)

PREMESSA:
Si ricorda che le radio elencate, a differenza di BluRadio, Radio Azzurra Fm e Radio Onda Novara, non sono più operative e rappresentano quindi episodi "a parte" nella storia dell'fm novarese.
Radio Kabouter è diventata Puntoradio 96 (poi Puntoradio e poi Up! Radio ma con sede a Milano, ora non più attiva), Radio 2001 dal 01/01/2012 è diventata "Radio City Novara" mentre "Radio Onda Novara" dopo un periodo in cui si è chiamata "Radio Abc" e "Radio Abc Italia" è tornata ad essere "Radio Onda Novara".

Questo lavoro di ricerca è stato realizzato nel 2003 da Federico Stella durante l'anno di servizio civile presso la Biblioteca Civica di Novara "Negroni". A tale proposito si ringrazia il personale di quest'ultima per la disponibilità e per aver messo a disposizione gran parte del materiale che trovate nei links elencati.
Tutti gli articoli contenuti nei link riportati sono stati trascritti liberamente citando le fonti e contattando le testate, da cui è stata ottenuta liberatoria; tali articoli possono essere rimossi immediatamente su segnalazione dei diretti interessati.

Ulteriori aggiornamenti sono stati resi disponibili negli anni successivi.


Secondo la pubblicazione "Radio Tv Dati N°3 del Maggio 1981" risultavano all'epoca attive nell'attuale provincia di Novara le seguenti emittenti:

Radio Alto Vergante (102.200) - Massino Visconti (No)
Radio Antonella International (88.500-108.600) - Cavaglio D'Agogna (No)
Radio Arona 100.200 (95.450-95.500-100.200) - Arona (No)
Radio Azzurra Novara (100.500) - Novara
Radio Kabouter (96.400) - Novara
Radio Onda Novara (90.000-90.300) - Novara
Radio Tele Stresa (98.000-102.700) - Stresa (No)
Radio Trecate Nuova (89.700) - Trecate (No)
R9 Radio Borgomanero Libera (101.500) - Borgomanero (No)
RTB 104 (103.700-103.850) - Gozzano (No)
RT77 (95.200) - Trecate (No)
TeleradionovaraInternational Multiradio (101.400) - Agognate (No)
 


 

L'elenco che segue è in ordine alfabetico


Puntoradio 96 > Puntoradio > Up! Radio

Per conoscere tutta la storia e i dati di Puntoradio 96, Puntoradio e di Upradio , clicca qui

 


 

Radio 2001

ì


Radio 2001 dal 02/01/2012 è diventata "Radio City Novara"

Per conoscere tutta la storia di Radio 2001, clicca qui


Radio Antonella Cavaglio D'Agogna International

Di questa emittente si sa poco o nulla. La frequenza di trasmissione era di 88.500 Mhz.

 


 

Radio Attiva

Radio di Cameri, la frequenza di trasmissione era di 93.400 Mhz. I dati sono presi da un vinile in mio possesso (timbro della radio).

 


 

 

Radio Cameri

Di questa emittente si sa poco o nulla. La frequenza di trasmissione era di 89.600 Mhz.

 

Si veda anche...
*
Corriere di Novara 07 Novembre 1985: Il maestro a Radio Cameri"



Radio Coloredo

Prima emittente di Trecate. La frequenza di trasmissione era di 88.100 Mhz.

 


rdimmusica.JPG (37160 byte)
rdimmusicabuscaglia.JPG (12435 byte)

Radio Dimensione Musica

L'ultima emittente ad "uscire" dal panorama locale in ordine di tempo. Le sue ultime trasmissioni sono infatti datate estate 1999, poi le frequenze verranno cedute al gruppo Bellerate (con Radio Cuore) e, più recentemente, ad Elemedia (M20).
La postazione principale (90.500) è stata per diversi anni il Monte Mottarone, e poi fu trasferita a Campo Dei Fiori.
La programmazione è sempre stata abbastanza varia e comprendente quasi tutti i generi musicali, senza note di rilievo.

 

Si veda anche...
* Corriere di Novara 02 Marzo 1989 "Radio Dimensione Musica: pochi interventi parlati tante belle canzoni"


errenove.jpg (67831 byte)

Radio Erre Nove

Altra emittente di Borgomanero attiva negli anni '80. Trasmetteva sui 101.500 Mhz e in breve tempo divenne un punto di riferimente per l'intera cittadina.


Si veda anche...

*
Corriere di Novara 12 Marzo 1981 "Sono più di quaranta i collaboratori di Radio R9"
*
Corriere di Novara 25 Febbraio 1982 "R9 festeggia i suoi sei anni e si trova una gemella"
*
Corriere di Novara 13 Marzo 1986 "I dieci anni di Radio R9"
*
Corriere di Novara 24 Ottobre 1988 "R9: filo diretto con la realtà locale"
*
Corriere di Novara 21 Dicembre 1989 "Con R9 Giochiamo in famiglia, una gara di solidarietà internazionale"
*
Corriere di Novara 18 Gennaio 1990 "R9: otto ore in diretta per giocare in famiglia"


Radio Evangelo

Emittente attiva nella zona Ovest di Novara sui 102.800


radiofantasy.JPG (36113 byte)
radiofantasybuscaglia.JPG (30087 byte)

Radio Fantasy (radio del Partito Comunista)

Radio Fantasy nacque agli inizi degli anni ottanta come "voce" dell'attività politica cittadina dell'allora Partito Comunista Italiano, con l'obiettivo di informare la collettività mediante programmi di approfondimento e dibattiti sulle principali questioni locali. Dato il limitato budget a disposizione, la cura della parte musicale dell'emittente venne affidata a giovani Dj's volontari, i quali avevano come caratteristica comune quella di avere una formazione musicale personale in genere lontana dal sound commerciale dell'epoca, caratteristica che si manifestò immediatamente nell'ideazione e nella conduzione di programmi dell'emittente.

Si può dire che, anzi, venne deciso sin dall'inizio di puntare su un pubblico d'ascolto "di nicchia", in modo da caratterizzare fortemente l'emittente e renderla "unica" nel panorama radiofonico novarese. Fu così che un gruppo di speaker comprendente Paolo Verezzi, Paolo Varesi, Alex Berti e Contini scelsero la black music come colonna sonora delle proprie trasmissioni, contribuendo a far conoscere artisti di seguito affermati come Steve Arrington, Colonel Abrams, Zapp, Jackie Graham e scuole funk come l'etichetta Solar di Los Angeles (Shalamar, Whispers), i lavori soul pop di Jimmy Jam e Tery Levis (Change, BB & Q. Band), le prime manifestazioni hard-rap (Tommy Boy) o il brit-funk più oltranzista (Conway Brothers).

A questa impostazione, che radicalizzava quella della più blasonata emittente milanese Radio Milano International, e che culminò con una trasmissione comune negli studi meneghini condotta da Varesi e Verezzi, veniva affiancato il recupero delle sonorità disco degli anni settanta, particolarmente apprezzabili nelle lunghe colonne sonore notturne prive di pubblicità e pensate appositamente per il "taping" degli ascoltatori. Un'idea che verrà poi sviluppata da Radio Capital nella fine degli anni '80.


Le trasmissioni ideate dalla redazione "black", oltre a coprire le top tande charts americane ed inglesi, si proponevano di far ascoltare le novità del settore a getto continuo, con materiale musicale acquisito appositamente da alcuni importatori milanesi e negozi tipo "Mariposa", specializzati nel soul-funk.

Non mancava neanche l'utilizzo dell'ironia per l'ideazione di alcuni programmi, come la "Top-Rut", classifica dei dieci dischi peggiori in circolazione, oppure una memorabile "non stop" trasmessa un primo aprile, nella quale si modificava il nome della radio e si trasmetteva solo pezzi assolutamente sconosciuti di musica italiana, "che quando ci arrivano i dischi americani li trasmetteremo", mandando in diretta le reazioni inferocite degli ascoltatori, che evidentemente non si ricordavano della peculiarità della giornata.

Oltre alla black music, vi erano naturalmente altre trasmissioni in cui si dava prevalenza alla musica italiana (Claudia Righi), all'hard-rock (Casu) e alla new wave più singolare (Simone).

Lo spirito creativo della redazione "black" fece negli anni evolvere l'impostazione musicale principale verso la musica afro (Toure Kunda, Manu Dibango fra gli artisti poi famosi), con collaborazioni della comunità africana cittadina, ed in ultimo verso il sound sudamericano (bossa, calypso, salsa, etc), anch'esso ripreso largamente negli anni a venire dalle emittenti più commerciali.

Una progressiva crisi finanziaria e l'incapacità di trovare con continuità pubblicità portò al termine delle trasmissioni musicali agli inizi degli anni Novanta ed alla conversione dell'emittente in ripetitore di Italia Radio, seppur ancora con l'effettuazione di alcuni dibattiti "on air" locali, fino al 1994.

Radio Fantasy era rigorosamente Mono.


(Fonte: Alessandro Bertinotti)











(Fonte: Paolo Varesi)


Si veda anche...
*
Corriere di Novara 07 Giugno 1984 "Radio Fantasy: una nuova emittente nell'etere novarese"
*
Corriere di Novara 06 Settembre 1984 "La protesta di Radio Fantasy"
*
Corriere di Novara 31 Gennaio 1985 "Radio Fantasy: concorso cerca voce"
*
Corriere di Novara 04 Aprile 1985 "Le cinque antenne che ci fanno compagnia"
*
Corriere di Novara 01 Agosto 1985 "Ascoltatore Finlandese di Radio Fantasy"
*
Corriere di Novara 14 Maggio 1987 "Le politiche e Radio Fantasy"



Radio Kabouter


Fm 96.400 Mhz.
Radio con sede in via dei Cattaneo. Trasmissioni politiche e musica propositiva caratterizzarono questa emittente di orientamento decisamente di sinistra.  Si propose  di stimolare l'attenzione dei novaresi sui fatti della città e, in special modo, sui problemi sociali e del mondo del lavoro esistenti nella zona.
Ha organizzato numerosi concerti di rilievo a Novara, tra cui quello di Lucio Dalla e Francesco Guccini.

Al momento è attiva una pagina facebook "memorabilia" della radio, da cui sono state attinte alcune foto sottostanti. Clicca qui per vedere la pagina facebook.


Primavera 1978, Radio Kabouter alla Fiera Campionaria di Novara
(Per gentile concessione Archivio Radio Kabouter)


Manifesto del concerto di Jorma Kaukonen del 1980
(Per gentile concessione Archivio Radio Kabouter)


Venerdì 19 giugno 1981 Radio Kabouter fece arrivare a Novara un rocker di nicchia che si chiamava Vasco Rossi.
Un anno dopo partecipava al Festival di sanremo e cominciava un'altra storia
(Per gentile concessione Archivio Radio Kabouter)



(Per gentile concessione Archivio Radio Kabouter)


(Per gentile concessione Archivio Radio Kabouter)


(Per gentile concessione Archivio Radio Kabouter)



La sede antica in Via dei Cattaneo
(Per gentile concessione Archivio Radio Kabouter)




(Per gentile concessione Archivio Radio Kabouter)


Un palinsesto domenicale
(Per gentile concessione Archivio Radio Kabouter)

 

 

 

 

Si veda anche...
*
Corriere di Novara 05 Maggio 1977 "Nuova emittente: Radio Kabouter"
*
Corriere di Novara 15 Maggio 1980 "Ha riaperto dopo un anno Radio Kabouter"
*
Corriere di Novara 06 Novembre 1980 "Allo Studio D le serate di Radio Kabouter"


musicinternat.JPG (32916 byte)
rmusicinternbuscaglia.JPG (29861 byte)


Radio Music International

Emittente con sede a Trecate (paese alle porte di Novara).
Si è sempre distinta per il tipo di programmazione, particolarmente "settoriale" e rivolto ad intenditori di musica.
La programmazione, alquanto curata e precisa, prevedeva "on air" prevalentemente brani black e house.
La frequenza principale è sempre stata il 101.500, con segnale molto pulito in grado di coprire una vasta area di territorio.
La sua vita è durata fino alla primavera del 1995, quando subentra sullo stesso segnale Radio Italia Network (frequenza spostata poi al Monte Mottarone ed ora ad Oropa).

(Fonte: Federico Stella)


radionovaraintbuscaglia.JPG (16071 byte)

Radio Novara International

Fm 101.400
Prima radio di Novara in ordine di nascita. Aveva sede prima in Via Canobio (centro città), poi fu trasferita ad Agognate presso la sede di Radio Tele Novara International.
Attualmente quest'ultimo edificio è in stato di totale abbandono e si può scorgere nei pressi del casello di Agognate dell'autostrada Torino-Milano

Si veda anche...
*
Corriere di Novara 13 Novembre 1975 "Mentre apre Radio Azzurra, silenzio per Radio Novara"
*
Corriere di Novara 11 Dicembre 1975 "Fissato il processo per Radio Novara"
*
Corriere di Novara 24 Dicembre 1975 "Tolti i sigilli a Radio Novara"
*
Corriere di Novara 15 Gennaio 1976 "Franco Zani: voce di Radio Novara"
*
Corriere di Novara 11 Marzo 1976 "Nuove trasmissioni per Radio Novara"
*
Corriere di Novara 10 Giugno 1976 "Indagine sul ruolo delle emittenti novaresi"
*
Corriere di Novara 06 Gennaio 1977 "Depositata la sentenza per Radio International"


Radio Parrocchiale di Casaleggio

Poco si sa di questa emittente attiva per pochissimo tempo con raggio limitato alla zona di Casaleggio e frequenza 89.050 Mhz.


Si veda anche...
* Corriere di Novara 09 Maggio 1988 "Una radio per Casaleggio"

 


Radio RTB

Prima emittente nata in provincia, a Borgomanero. Trasmetteva sui 103.850 Mhz.
Il nome indicava "Radio Trasmissioni Borgomaneresi"

 

Si veda anche...
*
Corriere di Novara 09 Ottobre 1975 "Le radio di casa nostra"


Radio Scotland

Attiva probabilmente solo in portante muta sui 90.300 nel corso del 1980 dal quartiere Sant'Andrea di Novara, si propose un gemellaggio con l'omonima emittente di Edimburgo.

Si veda anche...
* Corriere di Novara 16 Ottobre 1980 "Radio Scotland, una nuova emittente"



Radio Sonda

Emittente di Borgomanero attiva negli anni '80, fondata per la precisione nel 1981. Trasmetteva in stereofonia sui 95.500 e 99.200 Mhz.


Si veda anche...
* Corriere di Novara 05 Febbraio 1987 "Radio Sonda festeggia il primo lustro con due programmi musicali inediti"


Radio Trecate Nuova

Era un'emittente di sinistra legata al Pci con sede in Piazza Cavour.
Trasmetteva sulla frequenza di 89.700 dalle 8 alle 12.30, dopodichè si collegava con Radio Kabouter di Novara.


Si veda anche...
* Corriere di Novara 10 Gennaio 1980 "Radio Trecate Nuova riprende le trasmissioni"


Radio Trecate ' 77

Nacque nel febbraio del 1977. Fu una radio dotata di un team molto professionale e motivato.

Si veda anche...
* Corriere di Novara 14 Luglio 1983 "RT-77: per capire"


Radio Veronica Efem

Emittente attiva nella seconda metà degli anni '80 a Trecate sui 96.700. Vi collaborò anche un certo Dj Maxx, che divenne poi negli anni Fish del gruppo Sottotono. La radio, grazie all'intuizione del direttore artistico Alberto Siviero, crebbe grazie ad una programmazione monotematica in cui predominava la musica black. Dall'estate del 1989, con i cambiamenti musicali (più house ed acid music) la radio mutò nome in "Radio Music International" (vedi sua storia).

Si veda anche...
* Corriere di Novara 16 Febbraio 1989 "Da Trecate nell'aere Radio Veronica F.M."


 

Radio Voce Popolare

Attiva per alcuni anni da uno stabile di Via Pontida, nei pressi del macello pubblico di Novara. L'ispirazione era chiaramente di sinistra. La frequenza di trasmissione era 89.500.


Ecco un palinsesto tipo, tratto dal numero 14 del 1978 di "Altrimedia":

Lunedì 20.30-22.00 Quartieri: notizie su tutti i quartieri della città e interventi dei comitati di quartiere.
Martedì 20.30-21.30 Sapete che: controinformazione.
Mercoledì 17.00-18.00 Trasmissione per bambini
Mercoledì 18.00-19.00 Trasmissione condotta dal gruppo femminista
Venerdì 20.30-21.30 Minestrone: racconti, poesie, autori.
Domenica 14.00-15.00 Sul sentiero di guerra pellirossa.
Domenica 18.00-19.00 La storia attraverso le canzoni

(Fonte: Alessandro Bertinotti)


radiozona95buscaglia1.JPG (14207 byte)radiozona95buscaglia2.JPG (25487 byte)

Radio Zona 95

Contava 25 soci e viveva giuridicamente sotto forma di associazione apolitica ed apartitica.
Le trasmissioni andavano in onda dalle 7 alle 24 sulla frequenza di 95.200 Mhz (Monte Mottarone) e 95.500 (Trecate). Iniziò le sue trasmissioni ufficialmente l'8 dicembre 1977.

Si veda anche...
* Corriere di Novara 20 Marzo 1980 "Come funziona la radio più ascoltata dai trecatesi"
* Corriere di Novara 14 Luglio 1983 "Panorama sulle radio trecatesi"
* Corriere di Novara 18 Aprile 1985 - Dalle lettere al giornale -  "Una radio protesta: ci siamo anche noi!"



MATERIALE MULTIMEDIALE CHE RIGUARDA LE RADIO DI NOVARA:

1975

*
Corriere di Novara 20 Novembre 1975 "Anche Radio Azzurra costretta al silenzio"

 

1976

*
Corriere di Novara 19 Febbraio 1976 "Radio diversa ma come?"
*
Corriere di Novara 04 Marzo 1976 "La Rai al contrattacco"
*
Corriere di Novara 10 Giugno 1976 "Dietro le radio, grossi interessi e giovani squattrinati"
*
Corriere di Novara 10 Giugno 1976 "Indagine sul ruolo delle emittenti novaresi"
*
Corriere di Novara 17 Giugno 1976 "La Rai, contro le radio private, potenzia le trasmissioni locali"
*
Corriere di Novara 01 Luglio 1976 "Le radio, dopo la sentenza della Corte, attendono la stangata delle tasse"
*
Corriere di Novara 02 Dicembre 1976 "Rai: alternativa alle radio libere"
*
Il giornalino di Radio Azzurra Maggio 1976: "I programmi e le voci di Radio Azzurra Novara"
*
Il giornalino di Radio Azzurra Maggio 1976: "Parliamone insieme"
*
Il giornalino di Radio Azzurra Maggio 1976: "Perchè"
*
Il giornalino di Radio Azzurra Maggio 1976: "Siamo tante, ma..."

1977

* Corriere di Novara 23 Giugno 1977 "Due nuove emittenti televisive presto in funzione a Novara"
*
Il giornalino di Radio Azzurra Anno II Numero Unico "Liberi, non pirati"
*
Il giornalino di Radio Azzurra Anno II Numero Unico "Entrare alla Ran"
*
Il giornalino di Radio Azzurra Anno II Numero Unico "Non stop music o non solo musica"
*
Il giornalino di Radio Azzurra Anno II Numero Unico "Amici, cantanti, disc-jockey"

 

1978

* Corriere di Novara 02 Febbraio 1978 "Di nuovo silenziosa Radio Azzurra"
*
Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Dicembre 1978 "In merito ad una nuova emittente radio nella nostra parrocchia"

1979

*
Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Marzo / Aprile 1979 "Riflessi di vita"
*
Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Luglio / Agosto 1979 "Il punto della situazione su Radio 2001"
*
Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Novembre / Dicembre 1979 "Actum est"
*
Il giornalino di Radio Azzurra 1979 "75-76-77-78-79...ma sarà per sempre?"
*
Il giornalino di Radio Azzurra 1979 "I programmi di Radio Azzurra Novara"

 

 

1980

* Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Gennaio / Febbraio 1980 "I programmi di Radio 2001"
* Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Maggio / Giugno 1980 "Novità nei programmi di Radio 2001"
* Corriere di Novara 18 Settembre 1980 "Giovane novarese vincitrice a Radio Montecarlo"
*
Corriere di Novara 06 Novembre 1980 "Il quinto compleanno di Radio Azzurra"
*
Corriere di Novara 20 Novembre 1980 "Il disc-jockey Ronnie Jones al Magie-Noire di Novara"
*
Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Ottobre 1980 "I programmi di Radio 2001"
*
Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Novembre 1980 "I programmi di Radio 2001"

 

1982

* Corriere di Novara 08 Luglio 1982 "Sandrino Berutti voce amica dei novaresi"
* Corriere di Novara 02 Settembre 1982 "Caccia e pesca a Radio Azzurra"
*
Corriere di Novara 09 Settembre 1982 "Cronaca diretta della discesa del Salvatore"

1983

*
Corriere di Novara 23 Giugno 1983 "Mundialito Club trasmesso da Radio 2001"
*
Corriere di Novara 10 Novembre 1983 "Indagine nazionale sulle radio: per la Ran 61 mila ascoltatori"
*
Corriere di Novara 10 Novembre 1983 "Ottavo compleanno per Radio Azzurra"
*
Corriere di Novara 01 Dicembre 1983 "Via ufficiale per Punto 96 radio musicale"

 

1984

*
Corriere di Novara 05 Gennaio 1984 "Radio Azzurra al De Pagave"
*
Corriere di Novara 09 Febbraio 1984 "Lirica a Radio Azzurra"
*
Corriere di Novara 16 Giugno 1984 "Fare la disc-jockey: parla la voce femminile di PuntoRadio 96"
*
Corriere di Novara 27 Settembre 1984 "Una stagione invernale a Radio 2001"
*
Corriere di Novara 04 Ottobre 1984 "A Novara ci sarà posto solo per due radio?"


1985

* Corriere di Novara 21 Febbraio 1985 "Si vincono computers con Radio Azzurra"
*
Corriere di Novara 28 Febbraio 1985 "Continua la maxicaccia ai bussolotti di Ran"
*
Corriere di Novara 04 Aprile 1985 "Le cinque antenne che ci fanno compagnia"
*
Corriere di Novara 30 Maggio 1985 "E' Ran la più ascoltata in provincia"
*
Corriere di Novara 25 Giugno 1985 "Atmosphera: i dj della Ran s'affacciano sul mercato discografico"
*
Corriere di Novara 18 Dicembre 1985 "Radio Azzurra si prepara per un Natale non stop"



1986

* Corriere di Novara 21 Aprile 1986 "A Radio 2001 trasmissione in dialetto"
*
Corriere di Novara 28 Aprile 1986 "Le radio novaresi alla fiera"

1987

* Corriere di Novara 09 Aprile 1987 "Radio Azzurra: nuova sede per un migliore ascolto"
*
Corriere di Novara 13 Aprile 1987 "Festa grande giovedì al Diva per il trasloco di Radio Azzurra"


 

1990

* Corriere di Novara 08 Novembre 1990 "Radio Azzurra Novara ha quindici anni"

1991

*
Giornalino di Radio Vergante Anno 1991 "Radio Vergante: quindicesima candelina"

 

1992

* Giornalino di Radio Vergante Anno 1992 "Radio Vergante una voce per la famiglia"
* Corriere di Novara 20 Luglio 1992 "Radio 2001: musica e notizie anche di notte"
* Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Ottobre / Novembre 1992 "I nuovi programmi di Radio 2001"

 

1993

* Corriere di Novara 05 Aprile 1993 "In diretta dal Corriere il giovedì su Radio Azzurra"


1994


* Corriere di Novara 30 Maggio 1994 "Continua la guerra tra Comune e Radio Azzurra"

 

1996


* Bollettino del Santuario S.Cuore di Gesù Ottobre / Novembre 1996 "Radio 2001: Pronti a partire"

 

1999

* Corriere di Novara 18 Febbraio 1999 "Inchiesta sulle radio locali: cosa sono e cosa trasmettono"




2000

* Millecanali Febbraio 2000 "Radio Azzurra cambia casa"

 


LISTE STORICHE FM:

* Millecanali Marzo 1992 Lista Radio in Fm a Novara


Si ringraziano:

Ugo Ponzio di Radio Azzurra
Paolo Varesi di Radio Fantasy
Marco Buscaglia di Radio 2001
Lo staff di Radio Kabouter
Ottavio Pisani di Vercelli
&
il "noiosissimo" Alessandro Bertinotti

per alcune delle informazioni
e adesivi inseriti in questa pagina.

Se siete in possesso di altre notizie potete inviarle a:
federico@federicostella.it


Ultimo aggiornamento: Maggio 2017

   
DISCLAIMER:
Questo sito è a carattere completamente amatoriale ed apolitico, apartitico e senza scopo di lucro. Rappresenta unicamente gli hobbies e gli interessi artistici e tecnici di Federico Stella
L'autore del sito è disponibile ad integrare, correggere ed eliminarne i contenuti, previa segnalazione via mail a: federico@federicostella.it
Il sito non viene aggiornato con cadenza periodica e in quanto tale non può essere considerato testata giornalistica e non rientra tra le categorie soggette all'iscrizione al Roc Registro Operatori della Comunicazione.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari;  marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti; tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della mia conoscenza, di pubblico dominio.
Se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarlo e provvederò immediatamente a rimuoverlo.
Non ritengo avere alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere attraverso i collegamenti presenti sulle mie pagine ed anche con queste non intendo violare alcun diritto di Copyright.
Il sito non contiene cookies di profilazione.