PATTI SMITH



Biografia relativa agli anni ’80

Patti Smith è nata nel 1946. Oltre ad essere cantante, è anche chitarrista.
Originaria di Chicago, arrivata giovanissima nel New Jersey con la famiglia si trasferisce quasi subito a New York dove approdondisce gil interessi artistici.
E’ considerata infatti un’artista a tutto tondo: oltre ad essere musicista si appassiona negli anni alla letteratura, al teatro, alla fotografia ed alla musica, mantenendo rapporti con personaggi carismatici del calibro di Andy Warhol, Bob Dylan, Robert Mapplethorpe e Sam Shepard.

La sua prima “uscita” davanti al pubblico è datata 1971, quando recita estratti dalla sua raccolta di poesie “Seventh Heaven”. E’ il primo atto di una personalità artistica affascinante e complessa, a tratti mistica e visionaria, con richiami ai miti del rock’n’roll e ai temi religiosi.

Negli anni ’70 degni di segnalazione sono gli album “Horses” (contenente la cover di “Gloria” dei Them) ma soprattutto “Radio Ethiopia”, album maturo e difficile.

Il maggiore successo commerciale è l’album “Easter” del 1978, che conteneva la canzone “Because the night”, co-firmata con Bruce Springsteen.
Sul finire degli anni ’70 esce “Wave” che conferma la caratura mondiale dell’artista ed un’inclinazione al pop, con brani memorabili tra cui “Frederick” (dedicata al compagno Fred Smith degli MC5) e “Dancing barefoot”.

Logorata dai ritmi del rock, e consapevole di aver già dato il massimo di sè si ritira con il marito a Detroit, dopo una tournée memorabile, soprattutto a Bologna e Firenze.

Nel 1988, dopo quasi 8 anni di esilio totale esce “Dream of life”. L’album è molto diverso come stile rispetto a quelli dell’esordio, ma nonostante tutto ha un buon successo commerciale trainato dalla hit “People have the power”.

Questo lavoro è del tutto isolato, e non prelude ad un ritorno alle scene. Purtroppo si aprirà un momento di grande dolore per l’artista, dovuto a tragedie personali tra cui la perdita del marito nel 1994.

Il suo ritorno sulle scena avverrà nel 1996, dopo una breve collaborazione con l’amico di adolescenza Bob Dylan, con i Velvet Underground e i R.e.m. nell’album “New adventures in Hi-Fi”.

Discografia essenziale degli anni ’80

1988 – Dream of life